Bellaria Film Festival – BFF35

1983-2017, 35 anni di cinema indipendente a Bellaria.
Ricorre quest’anno un appuntamento di grande valore artistico e culturale, firmato Bellaria Film Festival. Un’avventura iniziata sotto l’ambizioso auspicio di un titolo che ne riassumeva filosofia e mission: Anteprima per il cinema indipendente italiano.
Grancassa di quelle frange cinematografiche che a dispetto della penuria economica dimostrarono una sorprendente originalità creativa, la manifestazione seppe attrarre a sé alcune delle voci più autorevoli del panorama cinematografico, tra critici, curatori e studiosi: Enrico Ghezzi, Gianni Volpi, Daniele Segre, Emma Neri, Antonio Costa, Roberto Silvestri…
Il 2005 fu l’anno della svolta, non solo perché la vecchia denominazione mutò in Bellaria Film Festival, ma per la coraggiosa specializzazione nel cinema documentario.

Sotto la direzione di Simone Bruscia questa edizione, come da copione, ruota attorno ai concorsi Italia Doc e Casa Rossa Art Doc, con ben 18 titoli in gara, tra cui 7 prime visioni italiane.
Si conclude il 28 maggio con la cerimonia di premiazione e una guest star d’eccezione. Sarà infatti il Maestro Stefano Bollani ad esibirsi, in una delle sue celebri improvvisazioni, nell’accompagnamento musicale di Come vinsi la guerra, tra i film più apprezzati di Buster Keaton.

Da giovedì 25 a domenica 28 maggio Bellaria accende i riflettori sulla settima arte in occasione del BFF35. I film saranno proiettati al Cinema Astra e al Cinema Smeraldo, l’ingresso è gratuito.

Per info: www.bellariafilmfestival.org

Scrivi un commento...

*

*