Festival Internazionale del Cibo di Strada, Cesena

festival-int-cibo-distrada1Torna dal 30 settembre al 2 ottobre, nel centro storico di Cesena, il Festival Internazionale del Cibo di Strada, a ingresso libero.
Un filone gastronomico oggi di grande tendenza, che Cesena ebbe il merito e l’onore di inaugurare e valorizzare per prima nel lontano 2000.

Dopo lo straordinario successo di pubblico e i numeri sorprendenti degli scorsi anni, questa nona edizione non intende tradire le aspettative.
Una ventina di isole gastronomiche condurranno i visitatori attraverso le più antiche ed esotiche tradizioni del gusto, in un percorso che abbraccia l’intero pianeta: Giappone, Venezuela, Kurdistan, Messico, Grecia, Argentina, Marocco, Perù, Hong Kong, Russia, India… Senza però trascurare il grande patrimonio italiano, che Cesena ha voluto omaggiare con la presenza di svariate eccellenze regionali: Abruzzo, Campania, Liguria, Puglia, Toscana, Sicilia, Emilia e Romagna.

Grande novità di quest’anno sarà il Mercatino dei Presìdi Slow Food, che nel Foro Annonario di Piazza del Popolo esporrà alla vendita le piccole produzioni di qualità, radicate nel rispettivo territorio e fedeli alle sue tradizioni.

Il programma prevede inoltre incontri, spettacoli, musica, arte e teatro di strada, officine e laboratori dedicati al cibo di strada condotti dal giornalista Vittorio Castellani, il gastronomade senza frontiere meglio conosciuto come Chef Kumalè, uno storyteller di eccezione che ci guiderà alla scoperta dei sapori del Mediterraneo e del mondo.

Una menzione a parte meritano le birre artigianali, prodotte, da oltre 100 anni, dal Birrificio Pedavena, con materie prime accuratamente selezionate: acqua oligominerale delle Dolomiti Bellunesi, lievito purissimo e luppolo profumato proveniente dalle più prestigiose coltivazioni del Nord Europa.

La Street Food Truck Area si trova invece in Piazza Amendola, dove, nelle caratteristiche postazioni su ruota, potrete sperimentare, tra le altre cose, le creazioni di Marco Cavallucci, uno dei nomi più noti e altisonanti tra quelli degli chef italiani.

Per info: www.cibodistrada.com

Scrivi un commento...

*

*